Il Follow-up Marketing On Line Tips rappresenta una raccolta di articoli che vertono sulle tecniche di e-mail marketing che hanno lo scopo di acquisire clienti, procedendo con la vendita diretta, attraverso l’invio, a dei destinatari iscritti ad una lista, di una serie di e-mail precostituite e sequenziali, che sono chiamate follow-up.

Vendi di piu’ e lavora meno con il follow-up Marketing On Line

Sappiamo gia’ cosa e’ un follow-up.

Il follow-up e’ uno strumento che serve per potenziare, rafforzare ed espandere gli effetti di un primo approccio, creando i presupposti per stabilire dei contatti successivi e che crea un flusso prevedibile e proficuo di prospect e clienti che acquistano.

Ma perche’ parlare di Follow-up Marketing On Line?

Perche’ e’ essenzialmente un canale che si serve di internet e della posta elettronica per funzionare, e che e’ un sistema praticamente a costo zero, e che non richiede grande manutazione, a parte il lavoro iniziale di impostazione e redazione dei messaggi da inviare.

Se stai facendo solo uno o due di follow-up ai tuoi potenziali clienti stai perdendo tempo.

Non ricontattare tuoi potenziali clienti è la stessa cosa che riempire la vasca da bagno senza prima mettere il tappo nello scarico!

Leggi di piu’ >>

Pianificare un follow-up via e-mail

Per molti imprenditori del web, il piano di un follow-up di e-mail marketing continua ad essere un mistero.

Ed anche tu non sai che pesci pigliare.

Non sei mai stato cosi’ vicino alle porte dl successo on-line, ma questo, nonostante tutto, continua ad essere un sogno.

Evidentemente c’e’ ancora qualcosa che manca nei tuoi contenuti di marketing on-line.

Potresti certamente affermare, e non sarai smentito da alcuno, di avere un blog o un sito esteticamente attraenti, che sei molto attivo sui social media network, che i tuoi contenuti sono scritti secondo le piu’ classiche strategie di copyright, oltra ad essere realmente interessanti per i tuoi lettori ed avere dei contenuti di qualita’.

Hai persino un elevato traffico di visitatori sul tuo sito, ben posizionato nei motori di ricerca piu’ importanti e per chiavi di ricerca ben targettizzate.

Tuttavia la tua lista non cresce a ritmi soddisfacenti.

Leggi di piu’ >>

Caratteristiche di un autoresponder vincente

Uno degli sviluppi più notevoli sul fronte dell’email marketing è l’utilizzo degli autoresponder, ovvero di software che automatizzano la risposta via email, ad un evento prestabilito.

Tra gli eventi piu’ conosciuti si conoscono, ad esempio, l’iscrizione ad una lista, con l’inserimento, dei propri dati, come nome ed indirizzo e-mail, da parte di un visitatore, all’interno di un modulo di iscrizione posto in una landing page, o in una pagina web iniziale, come una homepage.

Dopo l’iscrizione viene attivata una sequenza di messaggi email che viene chiamata follow-up.

L’obiettivo finale di un follow-up e’ quello di convertire un iscritto in un cliente

In questo articolo, ti spiego che cosa è un autoresponder, i pro e i contro e le strategie piu’ efficaci per utilizzarlo.

Leggi di piu’ >>

Contenuti da inviare con il follow-up marketing on line

Se non sei ancora conosciuto nel tuo mercato targettizzato, ti voglio presentare la possibilita’ di farti conoscere, creare una buona lista di iscritti, ottenere fiducia, costruire la tua credibilita’ e presentare offerte e promozioni commerciali, con la certezza di iniziare a vendere.

Il follow-up marketing on line si avvale di strategie che hanno lo scopo di aiutarti a raggiungere questi obiettivi.

Tra le strategie, che si possono considerare tra le piu’ efficaci per conquistare tutti questi obiettivi, se ne conoscono due, che adesso ti illustro nel dettaglio.

La prima delle due strategie, e’ quella di distribuire un proprio e-book, suddividendolo in lezioni, e poi inserendone i contenuti in ciascun messaggio di una sequenza di follow-up.

La seconda, molto simile alla prima, si basa sulla raccolta di articoli del tuo blog, i cui contenuti siano coerenti con l’argomento che sceglierai per creare il nome della lista e dell’autoresponder.

Si tratta in pratica di individuare ciascun articolo, farne un riassunto o limitarsi a prendere in esame la sua introduzione, utilizzare alternativamente riassunto o introduzione come contenuti di ogni messaggio e-mail, unitamente ad un link che conduca all’articolo posto nel tuo blog.

In questo modo, oltra a sfruttare i vantaggi del follow-up marketing on line, potrai acquisire un maggior traffico di visite dai motori di ricerca, e conseguentemente avrai piu’ iscritti alla tua lista.

Leggi di piu’ >>