30 maggio 2021

Capitolo XI: Follow-up e investimento in messaggi pubblicitari. Terza lezione - Se nei tuoi annunci inserisci anche l’indirizzo dell’autoresponder

Prova ad immaginare cosa accade se invece di un semplice link al sito del produttore affiliante, tu inserisca nel tuo messaggio pubblicitario l’indirizzo del tuo autoresponder, con il quale hai organizzato un follow-up di messaggi per vendere sempre e comunque!

Ecco quello che accade!

Quando consenti ad un lettore di inviare un messaggio vuoto all’indirizzo del tuo autoresponder, egli potra’ iscriversi alla tua lista e tu avrai la possibilita’, grazie all'ausilio di un software autoresponder professionale, di contattarlo e ricontattarlo per sempre, trasformandolo in un cliente fidelizzato!

Inoltre dal momento che i tuoi lettori inviano un messaggio vuoto al tuo autoresponder, essi non dovranno piu’ interrompere la lettura della loro rivista preferita!

Infatti da un lato l’invio di un messaggio vuoto comporta solo qualche istante, ed in seguito indirizzo e nome del lettore saranno inseriti nella lista dei tuoi iscritti.

Dall’altro il tuo lettore avra’ in seguito la possibilita’ di accedere a tutte le tue offerte e promozioni, quando piu’ gli piacera’, aprendo la sua casella di posta elettronica, e potrai trasformarlo in un cliente fidelizzato!

Potrai sviluppare con il nuovo cliente una relazione che potrebbe durare per anni!

E tutto questo potrai farlo solo con un software autoresponder professionale e con estrema semplicita’, proprio adesso!

Inoltre, per ottenere il massimo risultato ti bastera’ modificare la parte finale del messaggio, che non sara’ piu’ la seguente:

“Per maggiori informazioni visita il sito www.tuodominio.com”, ma sara’ questa:

“Per maggiori informazioni visita il sito www.tuodominio.com, ma per informazioni immediate via e-mail, invia un messaggio vuoto all’indirizzo info@tuodominio.com”.

Vedrai che questa piccola modifica ti consentira’ di moltiplicare le tue vendite per l’avvenire, massimizzando i tuoi guadagni dall’investimento in pubblicita’.

La strada per raggiungere il successo su internet e’ proprio quella di riuscire ad approfittare di tutte le circostanze favorevoli.

Perche’ allora non approfittare della situazione in cui sono i prospect a volere maggiori informazioni, dopo avere visto il tuo annuncio pubblicitario?

Tieni ben presente che i ritmi frenetici della vita quotidiana hanno influito notevolmente anche sul modo con cui la gente cerca informazioni, e cio’ soprattutto in internet.

Se un visitatore non riesce ad ottenere le informazioni di cui ha bisogno, dal primo sito che gli e’ capitato, e’ pronto a cambiare immediatamente per accedere ad un’altra fonte di informazioni di piu’ facile consultazione: tanto non ha nulla da perdere!

Ebbene, con un un software autoresponder professionale potrai evitare che cio’ accada, perche’ il lettore, come gia’ ti ho detto, potra’ esaminare il contenuto delle offerte, via email, con tutta comodita’, e tu potrai fornire tutte le informazioni che i tuoi prospect desiderano ricevere!

Un piccolo suggerimento: hai intenzione di espandere il tuo successo su internet?

Allora oltre alla pubblicita’ su riviste e ad altre strategie potresti utilizzare il tuo blog!

Con un blog oltre a moltiplicare il traffico dei visitatori potrai ottenere iscrizioni a valanga ai tuoi corsi on-line.

Potrai beneficiare di questi effetti con la creazione di follow-up che ti daranno la possibilita’ di incrementare notevolmente i tuoi affari piu’ che con un normale sito web.

Sono gli effetti positivi del Web 2.0, di cui il blog rappresenta uno degli strumenti principali.

La strategia e’ la seguente: organizza un follow-up di messaggi in cui inserisci il riassunto dei tuoi nuovi articoli piu’ interessanti, ed in ogni messaggio in formato testo, quindi semplicissimo e senza alcun problema di deliverability, inserisci i link a ciascun nuovo articolo.

Oltre ad incrementare gli iscritti avrai dei benefici in termini di posizionamento nei  motori di ricerca, aumenterai anche il traffico dei visitatori e quando avrai un buon livello di visite e di iscrizioni potrai partire veramente a vendere i tuoi prodotti o quelli per i quali ti sarai affiliato.

Capitolo XI - Follow-up e investimento in messaggi pubblicitari. Seconda lezione - Inserimento nei messaggi del solo url del sito

Supponiamo per ipotesi che tu abbia inserito nei tuoi annunci pubblicitari solo l’indirizzo del tuo sito.

Immagina per un istante: tu inserisci tale messaggio pubblicitario nella rivista elettronica da te scelta.

Il lettore della rivista legge il tuo annuncio e vorrebbe visitare il tuo sito per ottenere ulteriori informazioni, forse per acquistare cio’ a cui sia potenzialmente interessato, ma al momento e’ troppo impegnato a leggere la sua rivista preferita e non ha tempo per accedervi.

Cosicche’ il lettore decide che ritornera’ sulla rivista elettronica per cliccare sul tuo link quando avra’ piu’ tempo.

E poi cosa succede?

Se ti ricordi quello che hai esaminato nell’articolo su Follow-up Marketing e Affiliation Marketing potrai rispondere senza problemi.

Altrimenti te lo ricordo io: lì ti ho descritto a proposito del visitatore del tuo sito, che clicca sul link che rimanda al sito di un noto esperto di web marketing, a cui tu ti sei affiliato, per poter acquistare il suo libro elettronico.

In tal caso il visitatore avrebbe dovuto interrompere quello che stava facendo, cioe’ cliccare sul link contenuto nel tuo sito, per poter accedere al sito del produttore dell’e-book ed esaminare la sua offerta.

Ma vede che ha poco tempo e ci ripensa, quindi decide di non andare per il momento a visionare quell’offerta e ritiene che potra’ ritornare quando avra’ piu’ tempo a disposizione.

Tuttavia tu avrai perso la tua provvigione di affiliato, in quanto il lettore non ritornera’ mai piu’ sul tuo sito, per cliccare a quel link.

Infatti sappiamo gia’ che occorrono in media almeno 7 messaggi affinche’ i tuoi iscritti decidano di acquistare, mentre e’ molto difficile che dei visitatori entrino per altre 6 volte sul tuo sito, perche’ al 99% essi non ritorneranno piu’ dopo una prima visita.

Figuriamoci poi se uno cambia idea e pensa che visitera’ il tuo sito, per la prima volta, in un altro momento: cio’ equivale a dire che non ti visitera’ mai píu’!

Quindi il visitatore non entrera’ mai piu’ nel tuo sito per accedere a quello del produttore ed acquistare il suo libro elettronico sulla base del tuo suggerimento di affiliato.

Ma hai visto anche la soluzione a quel problema.

E non solo, perche’ se il visitatore si decide ad acquistare, tu guadagnerai una provvigione, ma i benefici maggiori li potra’ ottenere solo il produttore del libro elettronico.

Ed anche in quella seconda ipotesi abbiamo visto la soluzione appropriata.

Lo stesso accade anche qui: il visitatore legge la rivista elettronica, vede il tuo annuncio, potrebbe essere interessato, ma non ha molto tempo e preferisce continuare a leggere la rivista e pensa di tornare in un altro momento per cliccare sul tuo link.

Ed anche qui sara’ molto difficile che egli ritorni sul tuo messaggio, per cliccare sul tuo link ed accedere al sito del produttore affiliante!

Allo stesso modo, come nel caso precedente dell’affiliazione, non hai saputo approfittare della situazione per acquisire un nuovo cliente ed ottenere dal medesimo una serie di vendite.

Infatti con l’inserimento del link di affiliato nel tuo annuncio pubblicitario, nel caso in cui il lettore decidesse di cliccare e poi di acquistare dal sito del produttore, tu guadagneresti comunque una misera commissione, ma lasceresti il tuo cliente nella sfera di influenza del produttore, al quale ti sei affiliato!

Nella prossima terza lezione troverai la soluzione a questi problemi.

Capitolo XI - Follow-up e investimento in messaggi pubblicitari. Prima lezione - Investimento in messaggi pubblicitari

Ti ricordo che nel Capitolo su Altre Strategie per Incrementare le Tue Liste di Iscritti ti ho parlato di come puoi incrementare le tue liste con l’utilizzo di un autoresponder professionale, e cioe’:

A – creando un modulo di iscrizione ed inserendolo in una o piu’ pagine del tuo sito, per catturare nome ed indirizzo email dei nuovi iscritti;

B – dando ad un visitatore la possibilita’ di iscriversi alla tua lista con l’invio di un messaggio vuoto all’indirizzo del tuo autoresponder.

Ti ho anche anticipato che il sistema piu’ redditizio per utilizzare questo secondo metodo e’ quello di inserire l’indirizzo del tuo autoresponder nei tuoi messaggi pubblicitari, posti in riviste elettroniche o in normali riviste cartacee.

Ed e’ proprio quello che andremo ad esaminare nei dettagli nelle prossime due lezioni.

In generale le strategie di cui ti ho parlato nei precedenti capitoli hanno lo scopo di massimizzare i tuoi profitti con il tuo minimo sforzo e/o investimento economico.

In tale ottica anche nel presente capitolo apprenderai come ottenere il massimo risultato dai tuoi messaggi pubblicitari.

Certamente, sia che tu inserisca dei messaggi gratuitamente in piu’ riviste, o che tu investa per collocare i tuoi annunci sulla rivista elettronica preferita, il tuo obiettivo sara’ sempre quello di guadagnare di piu’ con il minimo sforzo.

Sappi comunque che pubblicare i tuoi messaggi pubblicitari potra’ essere anche molto redditizio, ma che inizialmente il tuo investimento sara’ rilevante!

Adesso ti mostro la strada per ottenere il maggior ritorno dai tuoi investimenti pubblicitari, utilizzando un autoresponder professionale!

Esiste un solo modo per ottenere maggiori guadagni da ogni messaggio pubblicitario, sia che tu abbia investito del capitale o che ti sia stato concesso uno spazio gratuito.

Quale?

Inserendo l’indirizzo del tuo autoresponder in ogni messaggio che hai intenzione di pubblicare!

Ogni volta che un lettore invii un messaggio vuoto all’indirizzo del tuo autoresponder, ricevera’ il follow-up contenente le tue promozioni ed offerte e potrai ottenere sempre piu’ vendite e clienti fidelizzati!