Visualizzazione post con etichetta Acquisto con ringraziamento ed offerta di back-end. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Acquisto con ringraziamento ed offerta di back-end. Mostra tutti i post

01 settembre 2021

Capitolo XVII - Esempi di follow-up. Decima lezione - Secondo esempio di follow-up e commento finale

In seguito al ricevimento del settimo messaggio l’utente potrebbe benissimo procedere all’acquisto entro i due giorni, e con una funzione del tuo autoresponder professionale, che avrai impostato prima di partire per le tue vacanze, potrai rimuovere automaticamente il nuovo cliente dall’autoresponder creato per vendere il primo prodotto ai tuoi iscritti e trasferirlo nell’autoresponder previsto per i nuovi clienti, che partirà con l’offerta del tuo prodotto di back-end.

Perciò avrai creato una pagina di vendita per il tuo prodotto di back-end che si aprirà automaticamente in seguito all’acquisto del primo prodotto, ove, dopo averlo ringraziarlo per l’ordine, inserirai la nuova offerta per il prodotto complementare a quello appena acquistato, che farà partire un nuovo autoresponder composto da un follow-up di messaggi che avrai impostato proprio per i nuovi clienti, e che avrà lo scopo di vendere il tuo prodotto di back-end.

Nella pagina di ringraziamento per l’acquisto farai la tua offerta per un altro prodotto, quello di back-end.

Ecco la pagina di ringraziamento per l’acquisto con l’offerta di back-end:

Nota bene: in seguito all’acquisto del prodotto di front-end, oltre alla presente pagina di ringraziamento, il nuovo cliente ricevera’ un nuovo follow-up di messaggi di un secondo autoresponder, che ha lo scopo di convincerlo gradualmente ad acquistare il prodotto di back-end offerto nel caso in cui non acquisti immediatamente con l’apertura della pagina.

Con un software autoresponder professionale, con un clic del mouse, potrai spostare il cliente acquisito dal primo autoresponder, che presenta l’offerta di front-end, al secondo autoresponder, che presenta l’offerta di back-end, proprio perché il nuovo cliente ha appena acquistato il prodotto di front-end, per evitare di tediarlo e annoiarlo con messaggi del follow-up di vendita del primo prodotto acquistato.

Perciò anche in questo caso avrai due strumenti di vendita: la pagina di ringraziamento per l’acquisto del prodotto di front-end con l’offerta di back-end e la serie di messaggi in follow-up, contenuti nel nuovo autoresponder.

Se poi tu dovessi fidelizzare il nuovo cliente con l’acquisto del secondo prodotto di backend, potrai presentare l’offerta di back-end per un terzo prodotto, con una pagina di ringraziamento ed un terzo autoresponder per un nuovo follow-up di messaggi.

E così via ….

La lista potrebbe andare avanti, perché con un software autoresponder professionale puoi inserire una serie infinita di pagine di ringraziamento ed offerta di nuovi prodotti, connessi a nuovi autoresponder e follow-up di messaggi, tutti automatici!

Nel periodo successivo potrai inviare in media anche un messaggio ogni una/due settimane.

Una volta che hai svolto il lavoro di impostazione dei messaggi in follow-up, tutto il resto lo fa il software autoresponder professionale.

Se hai compiuto tutte le azioni necessarie, potrai osservare che il cliente, inizialmente molto scettico, é ormai fidelizzato e che ora procederà nell’acquisto di altri tuoi prodotti o per i quali avrai stipulato un’affiliazione.

Ebbene, sarai entusiasta al pensiero che la programmazione del follow-up, con la redazione di tutti i messaggi in sequenza, avrà richiesto solo una giornata di lavoro, e forse meno e in seguito ti permetterà di ottenere dei risultati concreti, potendo dedicare il tuo tempo ad altre attività, e ciò per aver utilizzato un software autoresponder professionale.

Nel caso specifico tu non eri nemmeno davanti al computer perche’ eri al mare, in vacanza!

Non dimenticare gli altri grandi vantaggi e pensa solo a come potrai incrementare le tue vendite, creando una serie di messaggi sequenziali per:

– gli iscritti ad ogni tua newsletter;

– gli acquirenti di un tuo specifico prodotto;

– gli iscritti che hanno risposto a un tuo sondaggio;

– gli iscritti che hanno letto dei particolari contenuti;

– gli affiliati che stanno promuovendo un tuo prodotto;

– i clienti fidelizzati che desiderano ricevere ulteriori informazioni sulle tue nuove offerte, ed altro ancora.

L’automazione é la chiave del successo su internet e un software autoresponder professionale può aiutarti a raggiungere la completa automazione dei tuoi processi di vendita nel piu’ breve tempo possibile.