Visualizzazione post con etichetta Gli svantaggi di inserire il proprio link nelle riviste. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Gli svantaggi di inserire il proprio link nelle riviste. Mostra tutti i post

30 maggio 2021

Capitolo XI - Follow-up e investimento in messaggi pubblicitari. Seconda lezione - Inserimento nei messaggi del solo url del sito

Supponiamo per ipotesi che tu abbia inserito nei tuoi annunci pubblicitari solo l’indirizzo del tuo sito.

Immagina per un istante: tu inserisci tale messaggio pubblicitario nella rivista elettronica da te scelta.

Il lettore della rivista legge il tuo annuncio e vorrebbe visitare il tuo sito per ottenere ulteriori informazioni, forse per acquistare cio’ a cui sia potenzialmente interessato, ma al momento e’ troppo impegnato a leggere la sua rivista preferita e non ha tempo per accedervi.

Cosicche’ il lettore decide che ritornera’ sulla rivista elettronica per cliccare sul tuo link quando avra’ piu’ tempo.

E poi cosa succede?

Se ti ricordi quello che hai esaminato nell’articolo su Follow-up Marketing e Affiliation Marketing potrai rispondere senza problemi.

Altrimenti te lo ricordo io: lì ti ho descritto a proposito del visitatore del tuo sito, che clicca sul link che rimanda al sito di un noto esperto di web marketing, a cui tu ti sei affiliato, per poter acquistare il suo libro elettronico.

In tal caso il visitatore avrebbe dovuto interrompere quello che stava facendo, cioe’ cliccare sul link contenuto nel tuo sito, per poter accedere al sito del produttore dell’e-book ed esaminare la sua offerta.

Ma vede che ha poco tempo e ci ripensa, quindi decide di non andare per il momento a visionare quell’offerta e ritiene che potra’ ritornare quando avra’ piu’ tempo a disposizione.

Tuttavia tu avrai perso la tua provvigione di affiliato, in quanto il lettore non ritornera’ mai piu’ sul tuo sito, per cliccare a quel link.

Infatti sappiamo gia’ che occorrono in media almeno 7 messaggi affinche’ i tuoi iscritti decidano di acquistare, mentre e’ molto difficile che dei visitatori entrino per altre 6 volte sul tuo sito, perche’ al 99% essi non ritorneranno piu’ dopo una prima visita.

Figuriamoci poi se uno cambia idea e pensa che visitera’ il tuo sito, per la prima volta, in un altro momento: cio’ equivale a dire che non ti visitera’ mai píu’!

Quindi il visitatore non entrera’ mai piu’ nel tuo sito per accedere a quello del produttore ed acquistare il suo libro elettronico sulla base del tuo suggerimento di affiliato.

Ma hai visto anche la soluzione a quel problema.

E non solo, perche’ se il visitatore si decide ad acquistare, tu guadagnerai una provvigione, ma i benefici maggiori li potra’ ottenere solo il produttore del libro elettronico.

Ed anche in quella seconda ipotesi abbiamo visto la soluzione appropriata.

Lo stesso accade anche qui: il visitatore legge la rivista elettronica, vede il tuo annuncio, potrebbe essere interessato, ma non ha molto tempo e preferisce continuare a leggere la rivista e pensa di tornare in un altro momento per cliccare sul tuo link.

Ed anche qui sara’ molto difficile che egli ritorni sul tuo messaggio, per cliccare sul tuo link ed accedere al sito del produttore affiliante!

Allo stesso modo, come nel caso precedente dell’affiliazione, non hai saputo approfittare della situazione per acquisire un nuovo cliente ed ottenere dal medesimo una serie di vendite.

Infatti con l’inserimento del link di affiliato nel tuo annuncio pubblicitario, nel caso in cui il lettore decidesse di cliccare e poi di acquistare dal sito del produttore, tu guadagneresti comunque una misera commissione, ma lasceresti il tuo cliente nella sfera di influenza del produttore, al quale ti sei affiliato!

Nella prossima terza lezione troverai la soluzione a questi problemi.