Visualizzazione post con etichetta In caso di acquisto spostamento automatico dalla lista degli iscritti a quella dei clienti. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta In caso di acquisto spostamento automatico dalla lista degli iscritti a quella dei clienti. Mostra tutti i post

01 settembre 2021

Capitolo XVII - Esempi di follow-up. Undicesima lezione - Follow-up e spostamento di clienti dalla lista iscritti alla lista acquirenti

Adesso voglio parlarti ancora della funzione classica di un autoresponder.

Immagina di aver creato un follow-up di più messaggi in sequenza, per vendere sempre e costantemente a tutti coloro che si iscriveranno alla tua lista e a tutti i tuoi attuali clienti fidelizzati o nuovi.

Supponiamo che un iscritto, dopo aver ricevuto una serie di messaggi, acquisti il prodotto, perché sia stato convinto dalle successive maggiori informazioni che gli avrai fornito con il follow-up.

Ma cosa dovrebbe accadere in caso di acquisto?

Semplice: l’acquirente dovrebbe essere spostato dalla lista degli iscritti a quella dei clienti.

Osserva adesso quello che normalmente accade!

Se hai in dotazione un comune programma autoresponder, dovrai fermare la serie dei messaggi di vendita, altrimenti potresti annoiare terribilmente coloro che hanno già acquistato, rischiando anche di perdere ulteriori vendite dagli stessi clienti, oltre alla pubblicità negativa che potresti ricavare.

D’ora in avanti non dovrai più preoccuparti del problema perché con un autoresponder professionale potrai spostare automaticamente il nuovo acquirente dalla lista dei tuoi prospect alla lista dei clienti, cioé da un autoresponder ad un altro, con un semplice clic del mouse.

Immagina di avere l’occasione di farti una vacanza, … diciamo di un mese.

Ben potresti avere dei nuovi iscritti ed anche dei nuovi clienti!

Se sei lontano dal tuo computer potrebbe anche accadere che un tuo nuovo cliente continui a ricevere le stesse promozioni, riservate ai nuovi iscritti, relative al prodotto che ha appena acquistato: rischierai di annoiarlo!

Certo che se hai attivato la funzione automatica di spostamento da un autoresponder ad un altro, oppure se invece hai l’opportunità di accedere ad internet non vi saranno problemi, perché eventualmente potrai fermare la serie di promozioni, per quel nuovo cliente, prima che la cosa possa divenire insopportabile.

Questo vantaggio puoi averlo con un software autoresponder professionale: infatti potrai accedere alle tua lista da qualsiasi computer collegato ad internet in tutto il mondo.

Pensaci, perche’ potresti avere dei seri problemi con altri modelli di gestione delle vendite.

Per esempio non pensare che Paypal ed alcuni servizi comuni di autoresponder a canone mensile possano compiere gli stessi processi finora descritti, integrandosi tra loro in modo semplice ed automatico!

Infatti é necessario l’intervento di un buon programmatore per fare in modo di creare un dialogo tra i due sistemi!

Inoltre i servizi comuni, non professionali, a canone mensile, non consentono agli iscritti di essere automaticamente aggiunti ad altre liste senza ricorrere alla conferma dell’iscrizione!

E cio’ accade perché nei sistemi a canone mensile un nuovo iscritto puo’ accedere ad una lista solo con il sistema del doppio opt-in!

Invece con un software autoresponder professionale il problema non si pone perché potrai scegliere di configurare la gestione delle iscrizioni alle liste con il doppio o con il singolo opt-in, sulla base delle tue specifiche esigenze!

Perciò in caso di cambio automatico di lista non ci sarà bisogno di confermare alcuna iscrizione!

Quindi con un programma autoresponder professionale potrai ottenere il massimo dei risultati in termini di vendite e di successo on- line!